- -

Informazioni sul Centro

Il Centro Internazionale di Studi Interculturali di Semiotica e Morfologia riunisce Università e altre Entità culturali  italiane e straniere, che operano nel campo dei rapporti tra semio-scienze e scienze della forma, e più in generale, tra scienze umane e scienze della natura.

L’Università di Urbino ne rappresenta l’Ateneo di riferimento.

Il Centro è aperto a ulteriori adesioni, a livello mondiale. L’approccio alle tematiche affrontate dal Centro è non soltanto interdisciplinare e multilingue, ma ha connotazioni fortemente interculturali. In tale ottica promuove gli scambi e le cooperazioni su progetti di ricerca sia specifici dell’uno o dell’altro campo scientifico, sia soprattutto interdisciplinari, con altre università italiane, europee ed extraeuropee, nonché i rapporti con associazioni e comunità territoriali; promuove altresì una formazione plurilingue e transculturale tramite l’istituzione di un dottorato internazionale,  cui potrà essere affiancato un master.  Organizza riunioni periodiche dedicate a tematiche o campi di indagine definiti, e ne diffonde i documenti attraverso una propria attività editoriale.